InvestInFVG

Crescono le esportazioni in FVG

Continua la crescita delle esportazioni in Friuli Venezia Giulia. Nei primi nove mesi del 2018, l'export regionale ha fatto registrare un incremento del 10,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il più elevato del Nordest  e uno tra i più sostenuti anche a livello italiano. E' quanto emerge da uno studio di IRES FVG che rielabora i dati ISTAT.

A trainare le esportazioni sono le produzioni in metallo ( +11,3% rispetto al 2017), la fabbricazione di macchinari e apparecchiature (+3,3%), la cantieristica (+35,9%) e il comparto dei mobili (+2,4%).

In merito alle destinazioni geografiche, sono in crescita sia i flussi commerciali rivolti al mercato extracomunitario (+10,6%), sia  quelli destinati ai paesi all’interno dell’Unione Europea (+10,9%). Nonostante il calo delle esportazioni in alcuni mercati esteri tra cui Regno Unito (-1,8%), Stati Uniti (-16%) e Russia (-19,3%), i buoni risultati ottenuti in Svizzera (+405.9%), dovuti principalmente alle vendite della cantieristica navale, hanno influenzato positivamente l’andamento generale.

Anche nei principali Paesi partner dell’Unione Europea la regione Friuli Venezia Giulia mostra dei sensibili incrementi dell’export, come in Germania (+12,8%), Francia (+5,1%) e Austria (+11,7%).