InvestInFVG

Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa, il nuovo ente regionale per lo sviluppo del territorio

Contribuire a promuovere lo sviluppo economico e occupazionale del Friuli Venezia Giulia: questo il principale obiettivo della nuova Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa, evidenziato nel  corso della conferenza stampa di presentazione dell'ente. Insieme agli assessori regionali, Sergio Emidio Bini e Alessia Rosolen, la direttrice generale dell'Agenzia, Lydia Alessio-Vernì, ha illustrato il percorso per la definizione del piano strategico, le attività in corso e quelle in programma. In particolare, nelle prossime settimane, prenderanno il via una serie di incontri con consorzi, cluster, categorie economiche, sindacati e imprese per definire e condividere le principali azioni strategiche dell'ente regionale.

Operativa da pochi mesi con un team di avvio ristretto e qualificato, l'Agenzia rappresenta un progetto innovativo, unico nel panorama nazionale, proprio perché mira a sintonizzare le esigenze degli imprenditori e le attività dei diversi soggetti pubblici e privati che si occupano di attività produttive e politiche del lavoro. Tra le competenze, anche l'attrazione di investimenti, su cui l'Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa sta già lavorando per costruire un portafoglio delle opportunità, in collaborazione con i consorzi di sviluppo economico locale regionali.

“Essere sistema” è il modo di operare che si propone l'Agenzia, lavorando in modo integrato con tutte le realtà del territorio, contribuendo insieme a trasformare le potenzialità della regione in opportunità concrete e benefici per lavoratori e imprese.

È possibile contattare l'Agenzia scrivendo una mail a lavoro.sviluppoimpresa@regione.fvg.it anche per chiedere di ricevere la newsletter

È possibile, inoltre, seguire le notizie e gli aggiornamenti sulla pagina Linkedin: www.linkedin.com/company/agenzia-lavoro-sviluppoimpresa/


Scarica la presentazione del percorso per definire il piano strategico:

http://www.investinfvg.it/cms/it/hp/allegati/percorso-piano-strategico.pdf